Mercoledì 16 marzo 2011 Ada Montellanico Quartetto allo Zingarò Jazz Club

Ada Montellanico (Foto Elena Somaré)

Mercoledì 16 marzo 2011, lo Zingarò Jazz Club (via Campidori 11 – Faenza) propone l’ “Omaggio a Billie Holiday” realizzato dal quartetto di Ada Montellanico, insieme a Michele Francesconi al pianoforte, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Alessandro Paternesi alla batteria.

La serata è ad ingresso libero e avrà inizio alle 22.

A cinquanta anni dalla scomparsa di Billie Holiday, resta sempre vivo il valore incommensurabile del suo genio.
L’omaggio di Ada Montellanico è condotto con empatia, introspezione e creatività, per stabilire attraverso gli standard un rapporto intimo e confidenziale. A dare ulteriore valore all’operazione di Ada Montellanico, si aggiunge l’espressività di una delle cantanti più importanti del panorama italiano.

Ada Montellanico – analogamente a quanto fatto per il progetto su Luigi Tenco – ha compiuto una ricerca meditata sulla biografia di Billie Holiday, volta a scoprire l’umanità del personaggio insieme alla forza espressiva dei brani: gioie profonde, amare disillusioni, sogni perduti ed effimeri, resi attuali dall’interpretazione di una musicista di oggi.

La formazione scelta per il concerto annovera tre musicisti tra i più rilevanti della scena emergente italiana come Michele Francesconi, Gabriele Evangelista e Alessandro Paternesi.

Mercoledì 23 marzo 2011 lo Zingarò Jazz Club ospiterà il concerto Nostalgia Del Presente di Silvio Zalambani con Sandra Redher y Grupo Candombe 3.

Zingarò Jazz Club
Via Campidori, 11. Faenza (RA)
Tel: +39.0546.21560
web: www.myspace.com/zingarojazzclub ; www.ristorantezingaro.com
email: info@ristorantezingaro.com

Direzione Artistica
Michele Francesconi
www.michelefrancesconi.com

Rapporti con la stampa
Fabio Ciminiera
e-mail: fabiociminiera@jazzconvention.net
mob: +39.347.4098632
skype: fabio.ciminiera

__________________________________________________________

Ada Montellanico

Ada Montellanico è autrice e cantante tra le più originali e raffinate della scena jazz italiana.
Ha collaborato con artisti di fama internazionale tra i quali Jimmy Cobb, Lee Konitz, Paul McCandless, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava partecipando con successo di critica e di pubblico a numerosi e prestigiosi Festival italiani ed esteri.
Ferma sostenitrice di una via tutta italiana del canto jazz si è ritagliata un suo proprio, importante spazio nel panorama vocale per aver reso la nostra lingua suono e improvvisazione jazzistica e per essere interprete capace come poche di far aderire il suo intimo mondo emotivo alle esigenze della narrazione.
Il 1996 vede l’inizio di una straordinaria ricerca di fusione tra la nostra tradizione cantautorale più colta e il linguaggio afroamericano che approda ad importanti incisioni come L’altro Tenco, Ma l’amore no (1997) per arrivare a Danza di una ninfa, realizzato nel 2005 insieme ad Enrico Pieranunzi, che rappresenta un vero e proprio evento discografico per la particolarità e la novità di contenere quattro testi inediti di Tenco, musicati per la prima volta dalla Montellanico e dallo stesso Pieranunzi, su concessione della famiglia Tenco.
Nel 2006 pubblica per la Stampa Alternativa il libro Quasi sera. Una storia di Tenco, biografia musicale del cantautore. L’originalità, la competenza e la sensibilità di donna e di cantante con cui affronta la vita dell’uomo e dell’artista Tenco, fa di questo libro un vero successo di vendite, seguito da numerosi apprezzamenti anche dalla critica specializzata.
Il sole di un attimo, album pubblicato per Egea offre una ulteriore immagine dell’artista romana che appare in questo caso non solo come interprete, ma anche come compositrice originale e sensibile. Questo lavoro, infatti, contiene per la maggior parte brani in italiano scritti dalla stessa Ada Montellanico, affiancata per l’occasione da un ensemble di all stars italiane.
Nel 2008, la registrazione live del suo progetto dedicato a Billie Holiday, effettuata presso La Casa del Jazz di Roma, è stata proposta all’interno della prestigiosa serie del “Jazz Italiano 2008” uscita per la rivista L’Espresso.

Zingarò Jazz Club 2010/2011 – Programma Marzo-Aprile 2011

Mercoledì 23 Marzo
Silvio Zalambani con Sandra Redher y Grupo Candombe 3 in “Nostalgia Del Presente”

Sandra Rehder: voce
Silvio Zalambani: sax soprano, arrangiamenti
Vittorio Veroli: violino
Donato D’Antonio: chitarra
Massimo Mantovani: pianoforte
Tiziano Negrello: contrabbasso

Mercoledì 30 Marzo
Rope

Fabrizio Puglisi: pianoforte
Stefano Senni: contrabbasso
Zeno De Rossi: batteria

Da giovedì 31 Marzo a sabato 2 Aprile
Ugly Beauty. Seminario di Fabrizio Puglisi su Monk
Quota Iscrizione 60 Euro – Numero Minimo Iscritti 16

Domenica 3 Aprile
Saggio dei partecipanti al Seminario condotto da Fabrizio Puglisi
Scuola Giuseppe Sarti

Mercoledì 6 Aprile
Jam Session Scuola Giuseppe Sarti

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.